Viaggi Sud Africa Self Drive & Lodge 14gg

Richiedi informazioni
Da€ 1.990
Salva nella tua lista dei desideri

Per aggiungere un articolo alla lista dei desideri è necessario avere un account

3256

Perchè scegliere un viaggio Afronine?

  • 30 anni di esperienza
  • solo 10 destinazioni ma oltre 100 proposte di viaggio
  • Staff multietnico e competente
  • Servizio clienti H24
  • Assicurazione di viaggio per assistenza sanitaria e penali da annullamento

Hai qualche domanda?

Non esitare a chiamarci o a scriverci una email. Afronine è lo specialista in viaggi organizzati in Africa e saremo lieti di aiutarti.

+39.02 29512185

tour@afronine.it

  • 14 giorni - 11 notti
  • partenze individuali
  • Auto a noleggio
  • tutto l'anno
  • Italia - Sud Africa - Italia
  • Lodge/hotel
  • 4gg FB | 6gg HB
    1gg BB
Questo programma gode di condizioni migliorative
per le penali da cancellazione a causa del Covid 19

Clicca su questo tasto per i dettagli

Il Sud Africa è adatto ad essere visitato in maniera indipendente, adattando l’itinerario ai nostri desideri e vivendolo day by day. È questo uno dei modi di viaggiare preferiti dai sudafricani, e così il paese è estremamente friendly con questa formula di viaggio.

Per questo abbiamo studiato un itinerario che possa darvi la possibilità di scoprire i grandi spazi della Sud Africa, i suoi paesaggi e colori mutevoli ed affascinanti, le sue città che offrono esperienze uniche e la natura con i parchi e le riserve private che offriranno esperienze di safari indimenticabili.

Dove andiamo

  • Limpopo
  • Ribola Art Route
  • Fundudzi Lake
  • Kruger National Park, dove fare avventurosi game drive
  • Klein Letaba
  • Letaba Game Reserve
  • Blyde River Canyon
  • Panorama Route, una delle strade panoramiche al mondo!
  • Klaserie Private Reserve

Date di partenza

  • partenze libere
    tutto l'anno

Gruppo

partenze individuali

Sistemazione

lodge/hotel/campi tendati in camere doppie con servizi privati

Trattamento

4 giornate FB (pernottamento, prima colazione, pranzo e cena inclusi)

6 giornate HB (pernottamento, prima colazione e cena inclusi)

1 giornate B&B (pernottamento e prima colazione)

Bevande escluse

Trasferimenti

Auto a noleggio tipo Toyota Rush o equivalente, massime coperture assicurative (super cover), GPS.  

Prezzi

Dettaglio prezzi

Partenze individuali dal 1° marzo al 15 dicembre 2021

Base 2 partecipanti: € 1.990,00 per persona

Supplemento camera singola: € 525,00

Bambino 3-11 anni in camera con i genitori: € 1.390,00

La quota comprende

  • Sistemazione in lodge, hotel, campi tendati, indicati in programma o equivalenti, in camera doppia (o come meglio precisato nel programma di viaggio), con servizi privati, salvo dove diversamente specificato
  • Trattamento:
    4 giornate FB (colazione, pranzo e cena inclusi)
    6 giornate HB (colazione e cena inclusi)
    1 giornate B&B (pernottamento e prima colazione)
    Bevande escluse
  • Noleggio della vettura, con chilometraggio illimitato, copertura assicurativa super cover, GPS
  • Trasferimento in arrivo e in partenza dall’aeroporto al punto di ritiro dell’auto
  • Assicurazione turistica, che copre i rischi sanitari, quelli inerenti al bagaglio registrato e quelli relativi agli annullamenti del viaggio

La quota non comprende

  • Diritti d’iscrizione: € 80,00
  • Volo aereo da/per l'Italia
  • Visto d’ingresso: non richiesto ai cittadini europei
  • Entrate nei parchi e nelle zone protette
  • Carburanti e lubrificanti
  • Danni alla vettura per negligenza
  • Escursioni ed attività
  • Pasti non indicati in programma, bevande, extra e mance
  • Spese extra di carattere personale
  • Tutto quanto non indicato espressamente nel programma di viaggio
  • NB:La proposta di viaggio è considerarsi sempre soggetta a riconferma, sino a quando non avremo le conferme dei servizi offerti e di eventuali oscillazioni dei cambi applicati: 1€=17,00 ZAR (con una tolleranza del 3%)
Itinerario dettagliato

1° giorno ITALIA – JOHANNESBURG

Partenza con voli di linea dall’Italia a Johannesburg, dove si arriva il giorno dopo. Il volo prevedrà uno o più scali. L’operativo dei voli verrà fornito al momento della prenotazione, perché varia a seconda della città di partenza e del periodo del viaggio.

2° giornoJOHANNESBURG – LIMPOPO Ribola Art Route

Arrivo all’aeroporto Oliver Tambo di Johannesburg, rinomato come l’aeroporto più grande ed importante del continente. All’uscita dal terminal degli arrivi, incontro con la guida/assistente di lingua italiana per il benvenuto, la consegna della documentazione e l’assistenza alle procedure per il noleggio dell’auto.

Il viaggio inizia partendo dall’aeroporto in direzione del Nahakwe Lodge, dove si pernotterà.

Pernottamento presso  Nahakwe Lodge, in chalet

Trattamento HB (pernottamento e cena)

Distanze e tempi: circa 420 km, 5 ore

3° giornoRIBOLA ART ROUTE

Il lodge occupa la posizione ideale per esplorare la Ribola Art Route, il centro artistico della provincia del Limpopo. Si trova anche a breve distanza dalla famosa riserva Modjadji Cycad e dell’avventurosa zona di Magoebaskloof.

I consigli per la giornata di oggi:

Ribola Art Route

Si consiglia la visita del villaggio di Mbhokota dove si possono incontrare vari gruppi di artisti locali tra cui artigiani e musicisti, che con molto orgoglio non esiteranno a sfoggiare i propri talenti. Il Limpopo, essendo la patria dei Tsonga, Venda e Shangaan, è un vero e proprio pentolone di culture diverse.  Il percorso, che prende il nome dal Monte Ribola, viene descritto come il “ritmico battito cardiaco” del Limpopo in quanto coinvolge in esperienze autentiche e creative che mantengono viva la tradizione della narrazione di storie africane permettendo agli intraprendenti artisti di affermarsi come artisti e imprenditori. Si possono scegliere svariati percorsi tra cui Shangani Green Route, Xibelani Blue Route e Red Road Route. E’ oltretutto possibile abbinare diversi percorsi diversi per migliorare e rendere più entusiasmante l’esperienza.

La seconda tappa del Shangani Green Route avviene nella costruzione in fango Home Gallery dove si può incontrare l’uomo che ascolta il legno. L’uomo che parla con il legno crede che, prima della lavorazione, ogni pezzo di legno abbia una storia da raccontare, perciò la sua funzione è di semplicemente rimuovere le parti non importanti per estrapolare la scultura intrappolata nel pezzo non lavorato.

Twananani Textiles, sempre sulla Shangani Green Route, è il luogo in cui si può sprigionare il proprio spirito creativo; viene perciò data ad ognuno la possibilità di progettare la sua piccola tovaglia in stile batik. Questa divertente esperienza offre un rinnovato apprezzamento della quantità di lavoro e le abilità necessarie per realizzare degli splendidi batik. È possibile acquistare stampe dipinte a mano, gonne, abiti, sciarpe, sandali e persino gonne xibelani di diverse taglie.

Un altro artista locale, sempre presente nella Xibelani Blue Route, è l’artigiano che abbellisce le automobili, crea gioielli e sculture con metallo di scarto. Solitamente, l’artista incoraggia i visitatori a lasciargli le lattine usate in quanto poi le ricicla in opera d’arte e gioielli.

Queste sono solo alcune delle numerose fermate lungo questo poliedrico percorso e, anche se solo per poche tappe, il tragitto è altamente consigliato.

Nota Bene:

Questo tragitto ricopre una gran parte della zona del Mbhokota. Le strade possono essere difficili da percorrere e il segnale del navigatore potrebbe essere scarso o non sempre disponibile. Per questo motivo si consiglia di rimanere vicini al Villaggio, la H12 Leshiba Wilderness o il Mbhokota Village in quanto ci si potrebbe perdere tra i campi di granoturco.

Pernottamento presso  Nahakwe Lodge, in chalet

Trattamento HB (pernottamento, colazione e cena)

4° giorno LIMPOPO – FUNDUDZI CULTURAL CAMP

Il viaggio prosegue partendo dopo colazione in direzione nord, attraversando alcuni la i luoghi più belli e sacri alle popolazioni Venda. La nostra destinazione è il Fundudzi Camp, dove pernotteremo. Arrivo al Fundudzi Camp nel tardo pomeriggio, dove sarà servita una cena leggera nella taverna locale.

I consigli per la giornata di oggi:

E ‘consigliato visitare la foresta sacra (Sacred Forest) e il lago Fundudzi: da questi due luoghi si potranno conoscere le incredibili tradizioni della tribù dei Venda. Si potrà sostare per un pranzo tradizionale al Villaggio Makwarani; il pasto verrà cucinato e servito all’aperto sotto un albero (pranzo non incluso nel prezzo).

Il lago Fundudzi

Il lago Fundudzi, situato nel cuore della regione del Soutpansberg, è un lago sacro ai Venda ed è uno dei pochi veri sistemi lacustri interni in Sudafrica, formatosi a causa di una frana avvenuta circa 20.000 anni fa.

Il lago si trova sulla R523 tra Thohoyandou e Louis Trichardt ed è circondato dalla leggendaria foresta Thathe Vondo.

Il lago è sacro e i visitatori, per poter vedere l’acqua tra le loro gambe, devono voltargli le spalle; questo rituale viene chiamato il saluto dell’Ukodola. Per accedere al lago e visitare la riva, bisogna però ottenere un permesso speciale dal capo locale Vhatatsindi. Le visite sono raramente garantite in quanto si dice che il lago sia infestato da coccodrilli. Il lago è fonte di molteplici leggende e credenze legate a rituali, tra cui la tradizionale danza Domba. Questa danza, praticata dal clan Netshiavha, si svolge annualmente e ha lo scopo di iniziare le ragazze dalle tribù locali alla femminilità.

La Foresta Thathe Vondo 

La maestosa foresta Thathe Vondo, considerata sacra dalla popolazione locale dei Venda, e senza dubbio la più bella della regione Limpopo. Questa vivace foresta, situata al di sopra del lago Fundudzi e incastonata tra le montagne, è popolata da giganteschi alberi di latifoglie, legni gialli, felci, un fitto sottobosco, piante rampicanti e varie specie di uccelli. Per rispetto della cultura del popolo Venda, purtroppo non sono permesse escursioni nella foresta. È tuttavia possibile esplorare la magnifica foresta accompagnati da una guida locale e seguendo una pista forestale designata.

La Cascate Phiphidi

La cascata Phiphidi, anch’essa considerata sito sacro naturale dal popolo Venda, è tradizionalmente e spiritualmente collegata al lago Fundudzi e Thathe Vondo.  Si sostiene secondo la tradizione del loco che un Dio del Lampo vivesse in cima alla cascata. La bellissima cascata d’acqua è circondata da alberi folti e da una maestosa vegetazione. Le cascate sono usate dagli anziani Ramunangi, un clan dei Venda, a scopo di comunicare con gli antenati. L’acqua e la piscina costituirebbero la dimora degli spiriti ancestrali dell’acqua a cui si presentano le offerte in birra e grano.

Pernottamento presso Fundudzi Cultural Camp, in rondavel

Trattamento HB (pernottamento, colazione e cena)

Distanze e tempi: circa 90 km – 2 ore

5° giorno FUNDUDZI CULTURAL CAMP – KRUGER NATIONAL PARK

Il nostro viaggio prosegue per recarsi nel Kruger National park. Lungo la strada si attraversa la bellissima zona venda, ed il consiglio per oggi è quello di fare una passeggiata lungo il villaggio, cogliendo l’occasione di visitare le bancarelle degli artigiani locali. Se è disponibile (stagionale) fermatevi a visitare la magnifica piantagione di tè di Mukumbani.

La meta di oggi è l’Awelani Lodge. Si trova a circa 12 chilometri dalla Porta Pafuri nella parte settentrionale del Parco Nazionale Kruger.

Il nome Awelani significa “luogo di riposo”. Il termine riposo non è scelto a caso perché’ è veramente ciò che questa splendida proprietà offre ai suoi ospiti. Awelani è situato in posizione ideale per tutti coloro che desiderassero esplorare il famoso Luvuvhu River Drive nel parco. Le sistemazioni sono in tende safari confortevoli con abluzioni en-suite (fossa biologica) e un’area comune con ristorante con pub e piscina.

Pernottamento presso Awelani Lodge, in tenda da safari con servizi privati.

Trattamento HB (pernottamento, colazione e cena)

Distanze e tempi: circa 100km – 2 ore

6° giornoKRUGER NATIONAL PARK

La giornata di oggi sarà dedicata all’esplorazione di questa parte favolosa e relativamente tranquilla del Kruger National Park. Il lodge fornirà la colazione al sacco, così che si potrà iniziare al più presto, e se lo desiderate può fornire anche il pranzo al sacco (opzionale, a pagamento) così da dedicare l’intera giornata a questa esperienza.

I consigli per la giornata di oggi:

Si consiglia di visitare il Luvuvhu River Bridge, Pafuri Picnic Site e Crooks Corner.

Sarà inoltre possibile trascorrere parte della giornata riposando tranquillamente al campeggio osservando i movimenti di animali e uccelli nel fiume sottostante.

Il Luvuvhu River Drive to Crooks Corner è senza dubbio uno dei percorsi più belli del Kruger. 

Esso segue il fiume attraverso boschi tropicali da aridi e spinosi cespugli e baobab a lussureggianti foreste fluviali dominate da alberi di nyala, bacche di sciacallo e fichi e con molti punti panoramici ombreggiati che si affacciano sul corso d’acqua mentre si snoda attraverso la sabbia nella pianura alluvionale prima di unirsi al Limpopo all’angolo di Crooks.

Varrà la pena di sostare in parecchi punti e occasioni. Gli uccelli sono particolarmente abbondanti in riva all’acqua, i coccodrilli solitamente prendono il sole sui banchi di sabbia, gli enormi ippopotami giocano nei bacini d’acqua, i nyala, i kudu, gli impala e babbuini invece si muovono cautamente sotto gli alberi assicurandosi di controllare che non ci siano leopardi tra rami degli alberi sovrastanti.

Pernottamento presso Awelani Lodge, in tenda da safari con servizi privati.

Trattamento HB (pernottamento, colazione e cena)

7° giornoKRUGER NATIONAL PARK – KLEIN LETABA

Dopo la colazione, partenza dall’ Awelani Lodge attraverso il Kruger National Park per il Baleni Camp entrando dalla Porta Pafuri (Pafuri Gate) del Parco Nazionale Kruger. Ci si dirigerà poi a Sud e si uscirà dalla porta Punda Maria (Punda Maria Gate), Parco Nazionale Kruger per, in fine dirigersi verso il Baleni Camp.

 

I consigli per la giornata di oggi

Vi ricordiamo che I limiti di velocità sulle strade asfaltate è di 50 km/h e di 30km/h sugli sterrati.  Per coprire questo percorso e lasciare anche tempo per gli avvistamenti faunistici è importante tenere in considerazione che è una lunga giornata di safari/trasferta e consigliamo una partenza molto presto.

Una volta arrivati al lodge e dopo aver sbrigato le formalità di check ci si potrà riposare prima di ripartire per il breve tragitto che condurrà al villaggio. Qui si verrà accolti in una casa tradizionale dove, oltre ad assistere alle danze eseguite da delle donne Tsonga, si potrà gustare un pasto tradizionale.

Oltre alla pace e all’isolamento dei rondavel, nascosti da ettari di alberi di mopane, da Baleni Camp si possono osservare le attività delle donne del loco, impegnate a raccogliere e trattare il sale colto dal fiume Klein Letaba. 

È vivamente consigliato portare a casa del sale Baleni perché’ oltre ad essere utilizzato nelle cucine di rinomati chef di tutto il mondo ha proprietà curative e scopi protettivi.

Si consiglia la visita al Gruppo Culturale Mhombela che situato a poca distanza dal lodge, offre pasti e balli tradizionali. Inoltre è fornito di una vasta gamma di prodotti artigianali realizzati dalle donne del loco. Gli abitanti del villaggio vi venderanno deliziosi ricordi, abiti tradizionali con perline, borse per il sale e bracciali con perline luminose.

Pernottamento presso Baleni Cultural Camp, in rondavel.

Trattamento HB (pernottamento, colazione e cena)

8° giornoKLEIN LETABA – LETABA RANCH GAME RESERVE

Al mattino, dopo colazione, sarà possibile andare a visitare le raccoglitrici del sale, insieme ad una guida. Vi dimostreranno come preparano il sale e se lo desiderate, potranno insegnarvi alcune delle loro competenze. Poi si andrà a visitare la fonte geotermica del sale, Mkulu.

Il viaggio proseguirà poi in direzione della Mtomeni Reserve, che è la nostra meta di oggi.

È molto importante sapere che questa riserva è “No-self-drive” perciò gli ospiti sono liberi di scegliere tra un “game drive, ovvero un safari con guida su veicolo oppure fare delle belle passeggiate safari – walking safari – con un ranger/guida. Le passeggiate si svolgono al mattino e alla sera. Per quanto concerne il safari guidato, agli ospiti avranno l’opportunità di ammirare sia le aree fluviali lungo la Grande Letaba, sia il veld mopane del Letaba Ranch. Il safari pomeridiano dura sino al tramonto.

Situato sulle rive del fiume Great Letaba e privo di una recinzione che lo separa dal parco Kruger, è ben noto per le sue grandi mandrie di elefanti e bufali. Questo è il punto ideale per avvistare i licaoni africani. Durante la notte, considerando la mancanza di recinzioni attorno alla riserva, si possono udire frequenti suoni di animali impegnati nelle loro attività; per questo motivo gli ospiti vengono scortati da e verso le loro tende quando arrivano nell’area di ristoro e del fuoco comune.

Pernottamento presso Mtomeni Safari Camp, in tenda da safari con servizi privati.

Trattamento FB (pernottamento, colazione, pranzo e cena) e 2 attività incluse

Distanze e tempi: circa 50km, 1 ora e mezzo.

9° giornoLETABA RANCH GAME RESERVE

Anche oggi saranno I safari e game drive, la nostra unica occupazione, ma accompagnati dalle guide professionali del lodge e in auto fuoristrada adattate ai safari, o con un classico safari a piedi.

Il walking safari inizia all’alba, quindi ci si dovrà svegliare molto presto

Trascorrere la mattinata con la tua guida è un vero e proprio privilegio in quanto ci si potrà avvicinare alla natura, ai suoi odori, ai suoi suoni e sarà’ altrettanto eccitante esplorare il mondo faunistico a piedi.

La durata della camminata dipenderà dall’interesse e dalla forma fisica. Si tornerà al campo tra metà o tarda mattinata, giusto in tempo per un grande brunch.

Mezzogiorno è il tradizionale momento di calma nella savana e la maggior parte degli animali si rilassa e dorme. Questo momento di calma è sia ideale per godersi un po’di birdwatching dall’accampamento oppure per rilassarti e magari fare un pisolino pomeridiano.

Il game drive pomeridiano inizia a metà pomeriggio e solitamente si ritorna al campo al tramonto.

Sarà meraviglioso godersi l’ultima serata al Mtomeni Camp intorno al fuoco.

Pernottamento presso Mtomeni Safari Camp, in tenda da safari con servizi privati.

Trattamento FB (pernottamento, colazione, pranzo e cena) e 2 attività incluse

10° giornoLETABA RANCH GAME RESERVE – BLYDE RIVER CANYON

Al mattino presto abbiamo ancora il tempo per l’ultimo game drive, e poi, dopo colazione, il viaggio prosegue per il Blyde River canyon, lungo il percorso panoramico della Panorama Route.
Il maestoso Blyde River Canyon, una delle più celebri meraviglie naturali del Sudafrica, è il terzo canyon più grande del mondo con i suoi 26 km di lunghezza e 800 metri di profondità. Si trova nella parte settentrionale dei monti Drakensberg, ed è costituito principalmente di pietra arenaria. Il canyon è stato scavato nel corso dei millenni dai fiumi Blyde e Olifants. Percorrendo il ciglio superiore di questo canyon si incontra il Pinnacle, una gigantesca roccia a forma di colonna. Più a nord ci sono due spettacolari punti panoramici: Wonder View e God’s Window, così chiamati perché effettivamente la grandiosità del panorama del sottostante Lowveld ha qualcosa di divino. Subito dopo si incontrano due suggestive cascate: le Berlin Falls e le Lisbon Falls. Proseguendo verso nord c’è il Three Rondavels, formazioni rocciose di grandi dimensioni, caratterizzate da una forma tronco-conica che le fa rassomigliare alle capanne africane da cui prendono il nome.

Pernottamento presso Blyde River Canyon Lodge, in un cottage di lusso.

Trattamento BB (pernottamento e colazione)

Distanze e tempi: circa 365 km – 5 ore

11° giornoBLYDE RIVER CANYON – KLASERIE PRIVATE RESERVE

Dopo colazione, partenza per il vicino aeroporto di Hoedspruit, dove restituirete il veicolo a noleggio. Qui incontrerete il vostro autista di lingua inglese per il trasferimento a Xanatseni Private Camp, dove pernotterete le prossime due notti, e dove si arriva per pranzo.
Nel pomeriggio potrete partecipare ad un game drive in auto fuoristrada adattata ai safari, accompagnati dalle guide professionali del lodge.
Per questa esperienza abbiamo scelto la Klaserie Private Game Reserve, considerata una delle gemme nascoste del Sud-Africa. Condivide confini non recintati con il Great Kruger, ed ha una estensione di 60.000 ettari. A renderla ancora più speciale è il fatto che la bellezza di questa riserva è incontaminata e crea un’esperienza faunistica indimenticabile. Gli ospiti si troveranno lontani dalla folla esasperante del Kruger e raramente incontreranno altri veicoli. I game drive qui ti lasceranno senza parole in quanto creano una sensazione molto autentica che non esiste più in molte altre riserve poiché il paesaggio della Klaserie è bellissimo di per sé, con sfumature morbide di boschi di salice che rotolano verso l’orizzonte e il dolce zampillo del fiume Klaserie in sottofondo. Oltre ai Big Five, la riserva ospita molta selvaggina di pianura, tra cui: giraffe, zebre, ippopotami, kudu, gnu, facoceri, iene maculate e molti altri. Inoltre, potresti vedere cane selvatico, ghepardo, volpe dalle orecchie di pipistrello, tasso del miele, istrice, oritteropo, zibetto, caracal e serval. Oltre a questo, la riserva condivide confini non recintati con Timbavati, quindi potresti persino avere la fortuna di avvistare un leone bianco molto raro.

Pernottamento presso Xanatseni Private Camp, in luxury room.

Trattamento FB (pernottamento, colazione, pranzo e cena), attività incluse

Distanze e tempi: per l’aeroporto di Hoedspruit 30m, per Xanatseni 55km

12° giornoKLASERIE PRIVATE RESERVE

È l’ultima giornata del nostro viaggio e non potrebbe essere impiegata meglio che in una full immersion di game drives all’interno della riserva.
Questo il programma per i più attivi:
sveglia alle 05:15
thè, caffè e qualche dolcetto per una colazione veloce alle 05:45
partenza per il game drive alle 06:00. A bordo di veicoli fuoristrada adattati ai safari e guide professionali per circa tre ore andremo alla ricerca dei Big 5.
Al rientro verrà servita la colazione, poi un po’ di relax sino alle 14:00 quando viene servito il pranzo.
Alle 15:45 partenza per il game drive pomeridiano da cui si rientra al tramonto.

Pernottamento presso Xanatseni Private Camp, in luxury room.

Trattamento FB (pernottamento, colazione, pranzo e cena), attività incluse

 

13° giornoKLASERIE – JOHANNESBURG - ITALIA

Al mattino presto, giusto per non farci mancare niente, parteciperemo all’ultimo game drive, e poi dopo colazione un autista ci porterà all’aeroporto di Hoedspruit. Il nostro viaggio è terminato. Da qui prenderemo il volo per Johannesburg e la coincidenza per tornare in Italia.

14° giornoITALIA

Arrivo in Italia.

INFORMAZIONI SUPPLEMENTARI

  • I prezzi indicati non includono il costo dei biglietti aerei internazionali per raggiungere il Sud Africa. Cercheremo per voi le soluzioni più vantaggiose che saranno quotate separatamente e permetteranno, se lo desiderate, di usare anche eventuali miglia accumulate se aderite a programmi di fidelizzazione delle compagnie aeree. Sull’emissione dei biglietti aerei non viene applicata nessuna spesa di agenzia.
  • Lodges, Hotels, Guest Houses e campi tendati: nel programma trovate indicate le sistemazioni previste ed i link che vi portano a poter visitare il sito delle strutture che vi ospiteranno.
  • Il nostro primo obiettivo è quello di organizzare per voi un viaggio in grado di soddisfare tutti i vostri desideri. Non esitate quindi a chiederci qualsiasi informazione che riteniate utile, e a illustrarci tutti i dettagli che ritenete importanti affinché il vostro viaggio, oltre ad avere un’ottima riuscita, rimanga davvero nella vostra memoria come una delle più belle esperienze della vostra vita.
Map

Galleria Fotografica
FAQ

Cos'è un Self Drive?

Il Sud Africa è adatto ad essere visitato in maniera indipendente, adattando l’itinerario ai vostri desideri e vivendolo day by day. È questo uno dei modi di viaggiare preferiti dai sudafricani, e così il paese è estremamente friendly con questa formula di viaggio.

Per questo abbiamo studiato un itinerario che possa darvi la possibilità di scoprire i grandi spazi della Sud Africa, i suoi paesaggi e colori mutevoli ed affascinanti, le sue città che offrono esperienze uniche e la natura con i parchi e le riserve private che offriranno esperienze di safari indimenticabili.

Noi vi forniremo veicoli 2×4 o fuoristrada adatti all’itinerario scelto, comprensivi delle massime coperture assicurative e prenoteremo per voi i lodges e gli hotel per il pernottamento, scegliendo strutture graziose, situate in punti strategici, con budget di spesa in linea con il vostro budget. Il nostro itinerario non è un “must” ma solo un insieme di indicazioni e suggerimenti maturati in anni di esperienza, che voi potrete modificare ed adattare a vostro piacere. Consideratelo come una tavolozza di colori da cui partire per dipingere voi stessi quello che sarà il capolavoro del vostro viaggio. Vi “subisseremo” poi di informazioni, le più disparate e di tutto quello che potrà essere utile nel vostro viaggio.

Ogni itinerario è molto ben sperimentato, ma è flessibile ed adattabile ai vostri desideri, sia per quel che riguarda le località da visitare che la scelta delle strutture di pernottamento, che potremo scegliere tra vari livelli, in modo da ottimizzare il vostro budget.

Con chi viaggerò??

In questo viaggio non sono previste guide e/o autisti. In auto ci sarete solo voi, ma noi saremo sempre pronti ad intervenire se avrete difficoltà con un servizio di assistenza H24.

Viaggio solo, devo pagare un supplemento?

I viaggiatori singoli sono sempre benvenuti, e ci sarà da pagare un supplemento.

Sono necessari passaporto e visto?

È necessario essere in possesso di un passaporto con almeno altri 6 mesi di validità dalla data del termine del viaggio e un minimo di due pagine bianche per ogni visto necessario per l’ingresso/uscita dai valichi di frontiere. Vi consigliamo anche di avere una fotocopia del vostro passaporto, averne una copia digitale sul vostro smartphone e sulla vostra mail. È necessario che abbiate sempre la massima cura del vostro passaporto. Se siete in possesso di più passaporti, vi ricordiamo che non è consigliabile usarli nello stesso viaggio (ad esempio quando si entra in Namibia via strada, l’ufficio immigrazione vuole vedere il visto di uscita da Sudafrica, che deve essere sullo stesso passaporto).

Visto d’ingresso:

ottenibile in aeroporto per i cittadini europei, NAD 500 (circa 31€), necessario passaporto con validità di almeno sei mesi ed almeno 2 pagine libere susseguenti (info aggiornata all’ottobre 2019, per i minori è necessario l’estratto di nascita multilingue per l’estero, ottenibile presso l’ufficio anagrafe della vostra città);

Come è organizzata una giornata tipo?

Noi vi indicheremo le distanze e d i tempi medi di percorrenza che sono previsti nella giornata. Voi organizzerete la giornata nel migliore dei modi a voi confacente, facendo attenzione a raggiungere il lodge di pernottamento prima del buio.

Dove e come si mangia? Se ho necessità dietetiche?

La colazione e la cena sono preparati e serviti nei lodge di pernottamento, mentre il pranzo è sempre libero.  Le bevande non sono incluse.

Se siete vegetariani, vegani o avete necessità dietetiche, informateci prima della partenza per poter organizzare il necessario per voi. Questo non sarà possibile, se la richiesta avverrà al momento della partenza.

Se avete allergie, e usate preparati o cibi particolari, vi preghiamo di voler provvedere direttamente all’acquisto, perché non saremo in grado di fornirli in viaggio.

Con quali mezzi si viaggia?

Noi vi forniremo veicoli 4X4 adatti a qualsiasi tipo di terreno, robusti e confortevoli comprensivi della seconda ruota di scorta e delle massime coperture assicurative che coprono anche eventuali danni al parabrezza e ai penumatici.

È obbligatoria la patente internazionale L’età minima richiesta per la guida di una vettura varia a seconda delle società di noleggio; in ogni caso il minimo è di 23 anni (in alcuni casi di 25) e quella massima in genere di 70 anni

Al momento del ritiro del veicolo è richiesta una carta di credito (non American Express o prepagate) a copertura di eventuali danni e/o franchigie se previste da contratto

In alcuni casi è prevista una franchigia relativa ad eventuali danni causati al veic Viene pertanto utilizzata la carta di credito a copertura dell’importo previsto, che ovviamente non verrà incassato restituendo la vettura senza danni. Anche in questo caso tutte le informazioni in merito sono indicate sulle condizioni da contratto delle società di noleggio, che firmerete al momento del ritiro del mezzo.

Nel preventivo è sempre inclusa la seconda ruota di scorta.

Quali guide ci accompagnano in viaggio? Di che lingua? C'è un accompagnatore italiano?

In questo tipo di viaggi non sono previsti guide, autisti ed accompagnatori.

Il viaggio che avete scelto è del tipo self drive, richiede da parte vostra di essere preparato con accuratezza, raccogliendo tutte le informazioni che vi saranno necessarie per evitare problemi, contrattempi, lungaggini burocratiche, etc.

Cash - Carte di credito - Bancomat

Ricordate, se portate con voi dollari americani cash, di avere banconote emesse dopo il 2008. Le versioni precedenti vengono rifiutate o cambiate con tassi molto penalizzanti, a causa dell’alto numero di falsi in circolazione.

Carte di credito Visa e MasterCard sono quasi sempre accettate nei maggiori hotel, lodges, resorts, supermercati etc. American express e Diners non sono sempre accettate. Per poter prelevare contanti con la vostra carta di credito dovete avere il tipo con il chip ed il pin.

Bancomat e sportelli ATM vanno sempre più diffondendosi, ed è attualmente il metodo più semplice di prelevare in valuta locale.

Ricordate di segnalare alla vostra banca, di autorizzare i prelievi con carta di credito e bancomat al di fuori dell’Europa, per evitare inconvenienti.

Game drives ed attività

Quando partecipate ai game drives, ricordate di rimanere il più possibile silenziosi e non effettuare movimenti improvvisi: questi piccoli accorgimenti possono aumentare di gran lunga la possibilità di avvistamenti. Un buon binocolo farà poi la differenza!

Durante queste attività ricordate che non siete in uno zoo. Gli animali si muovono e ogni game drive è una avventura a parte. 

Cosa devo portare con me in viaggio?

Abbigliamento e articoli da toeletta suggeriti – max 20 kg in una borsa morbida.

Capi d’abbigliamento in fibre e colori naturali (evitare i colori accesi e bianchi), facili da lavare ed asciugare, non-stiro. Evitate quelli in tessuti sintetici che possono essere estremamente scomodi col caldo. Ricordate che è possibile lavare la biancheria ed i capi di abbigliamento praticamente ogni giorno.

Magliette, pantaloncini.

Per le donne un reggiseno tipo top sportivo, che serve ad avere più comfort nelle strade dissestate e durante i game drives.

Un paio di pantaloni lunghi leggeri e una maglietta leggera a maniche lunghe (le maniche lunghe sono estremamente utili per proteggersi dal sole durante il giorno e dalle zanzare di sera).

Prendete nota, per cortesia, che l’abbigliamento mimetico è utile nel bush, ma non è da indossare in città o quando si attraversano le frontiere.

Scarpe comode per camminare e infradito o sandali. Se prevedete un trekking ricordatevi di avere le scarpe adatte.

Un cappello

Giubbotti pesanti, o in pile, maglioni, nei mesi invernali (maggio-settembre), impermeabile nei mesi estivi (novembre-marzo)

Costumi da nuoto.

Attrezzatura fotografica, binocolo, schede di memoria e batterie di ricambio per macchine fotografiche digitali sono essenziali, dal momento che la possibilità di scaricare le foto è limitata

Da ricordare:

Borraccia da 1 litro per l’acqua (essenziale)

Sapone da bagno, spazzolino e dentifricio

Shampoo e balsamo, pettine / spazzola per capelli

Rasoio e lame

Deodorante

Creme abbronzanti, burro-cacao per le labbra

Crema per le mani e crema idratante

Repellente per insetti

Salviettine umidificate

Occhiali da sole

Coltellino multifunzione (ad esempio coltellino svizzero)

Occhiali da vista per chi le porta – (alcune persone hanno problemi con le lenti a contatto nella polvere)

Adattatore universale per le prese di corrente, che preveda quelle sudafricane.

Kit per il cucito

Lucchetto per poter chiudere il bagaglio, meglio a combinazione

Copia di tutta la documentazione (passaporto, certificato di vaccinazione, etc etc)

Buste in plastica per riporre la biancheria sporca, bagnata, etc

Medicinali di pronto soccorso e quelli della terapia abituale.

Limiti di età

Non c’è nessuna restrizione rispetto all’età dei partecipanti.

Bagagli

Si consiglia:

  • 1 borsone morbido che non superi i 20 kg di peso. 
  • 1 borsa a mano o zainetto, contenente denaro, documenti di viaggio e macchina fotografica.
  • 1 marsupio o cintura porta soldi.

Considerate questa regola generale: se non riuscite ad alzare e trasportare il vostro bagaglio, ne avete troppo, diminuitelo! Ricordate che in questo tipo di viaggi servono molti meno capi di abbigliamento di quello che pensiamo!

Prevedete un piccolo zaino, che porterete sempre con voi e dovete potete riporre tutto il necessario delle attività giornaliere.

Vaccinazioni e situazione sanitaria

Non ci sono vaccinazioni obbligatorie per viaggiare in Sud Africa, tranne che quella della febbre gialla per chi proviene dai paesi dove questa è presente. Per quelle consigliate, rivolgetevi all’ufficio vaccinazioni internazionali della vostra città. E’ consigliato portare con se tutti i medicinali che vengono assunti abitualmente, in quantità sufficiente per tutto il viaggio, nonchè una scorta di medicinali essenziali e di primo soccorso.

Nella capitale e nelle principali città  le strutture medico-ospedaliere private e la reperibilità dei farmaci sono buone. 

Per approfondire consigliamo di consultare questi siti:

“Viaggiare Sicuri” 

“CDC” in inglese, che ha un ampio ventaglio di informazioni di tipo sanitario e raccomandazioni.

 

Le stagioni in Africa Australe

L’Africa Australe offre eccitanti esperienze di viaggio lungo tutto l’anno. Comunque ci sono alcune stagioni nelle quali alcune attività sono limitate oppure campi che in alcuni periodo sono chiusi.

Giugno-Agosto: è il periodo più gettonato per visitare l’Africa Australe, principalmente dovuto al fatto che corrisponde all’usuale periodo estivo di vacanza nell’emisfero Nord, che incrementa il numero dei visitatori. Normalmente in questo periodo dell’anno, la vegetazione è più rada, dopo la stagione verde, rendendo più visibili gli animali e quindi facilitando i safari. Questi mesi registrano le temperature più fredde dell’anno, tuttavia sono ancora temperature adatte alle attività di safari, con temperature diurne che si attestano all’incirca sui 20-28 gradi centigradi. Le notti e la mattina presto la temperatura può però scendere fino a 0-8 gradi centigradi.

Settembre-Ottobre: è probabilmente il momento migliore per i safari, dato che la temperatura sale, la stagione secca la vegetazione e le acque di superficie, e come conseguenza gli animali si concentrano attorno alle sorgenti d’acqua permanenti. Ottobre può essere estremamente caldo con temperature massime diurne tra i 35 – 40 gradi Celsius, temperature che potrebbero non essere di gradimento per alcuni viaggiatori.

Novembre-Marzo: è la stagione delle nascite conseguenza delle piogge estive che portano l’abbondanza di acqua di vegetazione e di superficie. Questi mesi vengono definiti la ‘stagione verde’.  Le temperature sono ancora calde durante il giorno, fino a 30 – 35°C, ma possono scendere fino a 15-18 gradi quando piove. La pioggia tende a cadere in brevi rovesci temporaleschi, spesso spettacolari, di solito nel primo pomeriggio, che possono interrompere i safari. Gli schemi delle precipitazioni variano ogni anno, però, questo è ancora un buon periodo dell’anno per vedere numerosi cuccioli di animali, fatto che porta ad un aumento a molte più occasioni di osservare il rapporto tra predatore e preda. Il safari può tuttavia risultare più difficile perché l’erba è più alta, la vegetazione è più spessa e gli animali diffusi in un’area più vasta a causa della disponibilità di acqua superficiale lontano da fonti d’acqua permanenti.

Aprile e maggio: anche questi due mesi sono un buon periodo per visitare la regione dell’Africa australe, e viaggiare nei parchi è più facile in quanto le strade sono asciutte, e le aree adatte ai safari più accessibili, il paesaggio è ancora rigoglioso e verde. Questi mesi sono l’ideale per viaggiare con cieli sereni, giornate calde e notti fresche dato che le temperature iniziano a calare.

Comunicazioni telefoniche ed internet

In viaggio non sempre è disponibile il roaming, nei lodges e camping non sempre è disponibile internet ed il Wi-Fi. Per comunicare con i vostri cari a casa, la cosa migliore è acquistare una sim locale, per ogni paese che attraversate ed usare questa per chiamare e farvi chiamare. Se siete interessati ad internet, acquistate un pacchetto prepagato di dati.

Ricordate però che spesso sarete in aree remote e quindi non ci sarà campo. Chiedete consiglio alla vostra guida, di quale è la soluzione migliore per ogni paese.

Ricordate però che, anche se voi non potete comunicare, noi siamo quasi sempre in grado di rintracciarvi, se non immediatamente in un tempo comunque relativamente breve. Ricordate quindi di lasciare i numeri di emergenza che riceverete insieme alla documentazione di viaggio, ai vostri familiari, che potranno rivolgersi a noi per le emergenze.

Comunicate anche a familiari ed amici che sarà possibile che siate non rintracciabili anche per alcuni giorni di seguito in questo tipo di viaggio, così da evitare preoccupazioni inutili.

Mance

Non è obbligatorio dare la mancia, ma è molto apprezzata da tutti i livelli del personale. La mancia dovrebbe riflettere il livello di servizio ricevuto durante il viaggio, e se non siete soddisfatti con il livello di servizio, non è obbligatoria. D’altra parte, se avete ricevuto un servizio esemplare, potreste desiderare di dare una mancia più generosa del solito.

Normalmente nei ristoranti è di circa il 10% del conto.

In  Sud Africa a è apprezzata la mancia in valuta locale, anche se sono accettate le valute estere.

Elettricità

Molti lodge e campi tendati sono provvisti di generatori e pochi hanno 24 ore di energia elettrica. Alcuni campi non hanno prese elettriche nelle stanze occupate dagli ospiti, ma in genere sono provvisti di prese per la carica delle batterie, nella principale zona del campo. Molti campi hanno punti di presa universali tuttavia i sistemi più comunemente utilizzati in Sud-Africa, Zambia, Botswana e in Zimbabwe sono la presa standard inglese, quella standard sudafricana e la presa schuko europea. Per sicurezza suggeriamo di acquistare un adattatore internazionale prima di partire, che preveda la presa sudafricana.

 

Quale è la differenza di orario con l'Italia?

+1h rispetto all’Italia; stesso orario quando in Italia vige l’ora legale.

Quali sono le condizioni di penale per la cancellazione del viaggio?

Penali per annullamento

I viaggi in Africa Australe sono soggetti ad un regolamento particolarmente restrittivo per quel che riguarda le prenotazioni, conferme ed eventuali penali da annullamento. Vi preghiamo porre particolare attenzione alle seguenti clausole, che variano le nostre “Norme e condizioni generali” come segue:

Cancellazioni

Tutte le cancellazioni devono essere effettuate per iscritto, e saranno considerate cancellate solo al momento dell’avvenuto ricevimento della comunicazione scritta da parte di Afronine Tour.

Le cancellazioni saranno soggette alle seguenti penali:

  • Penale del 15% se il viaggio viene cancellato  dopo la prenotazione.
  • penale del 50% se il viaggio viene cancellato con 30-59 giorni di anticipo.
  • penale del 100% se il viaggio viene cancellato da 29 giorni o meno prima della data di arrivo.

Cambi data:

in questo caso non vengono applicate penali, ma la richiesta verrà trattata su base individuale e verranno applicati eventuali costi accessori per riemissione biglietti aerei, e spese amministrative, che verranno quantificate di volta in volta

Altri 1 viaggiatori stanno prendendo in considerazione questa viaggio adesso!