Guida alle Isole Dahlak : sesta tappa Dohul

Shumma: sesta tappa alle Isole Dahlak con Vincenzo Meleca e la sua Guida alle isole Dahlak, la prima in assoluto sull’arcipelago!

Dohul (Dehel) (15°54’38,57”N-039°38’26,17”E)
Dalla caratteristica forma di un elmetto tedesco, Dohul è un grande e piatto tavolato di roccia corallina, sul quale il passare dei secoli sta formando un sottile strato di terriccio. Una delle 15 isole più estese dell’arcipelago con i suoi 12 Km2, è anche una delle cinque abitate. Sulla costa occidentale vi sono infatti due villaggi di pescatori abitati da etnie differenti, afar il più meridionale, rashaida l’altro. Il primo, che è anche il più grande, ha un cantiere per la riparazione di sambuchi tradizionali, una scuola in muratura ed un posto di pronto soccorso, da tempo però privo di personale sanitario.
La popolazione vive essenzialmente di pesca, ma è possibile incontrare anche qualche capra e qualche asinello. Quasi interamente circondata da bassi fondali, non ha grande interesse sotto il profilo naturalistico marino, ma offre la possibilità di vedere due batterie costiere italiane risalenti alla Seconda Guerra Mondiale con i pezzi di artiglieria ancora in ottime condizioni di conservazione.

Charming Dahlak 9gg



Like & Share